Questo articolo potrebbe essere utile per tutti coloro che fanno o che vogliono intraprendere la via dell’article marketing e dei comunicati stampa.

Ci sono moltissimi siti o post nei vari blog che includono liste di queste tipologie di siti, ma la stragrande maggioranza non è aggiornata e spesso include una serie di siti defunti…cosa significa ?

Che i redattori di quelle sezioni non controllano e non si curano di tenere aggiornate e mantenere utili quelle pagine ben posizionate sui motori di ricerca.

(altro…)

Diamo un’occhiata ad alcuni metodi necessari e tools su come far conoscere il proprio blog, tenete sempre ben presente però che il vero punto di forza e protagonista del successo di un blog è senza dubbio il suo contenuto.

Un blog ed il suo contenuto, che praticamente sono la stessa cosa, devono suscitare l’interesse dei lettori, abituali od occasionali, essere originali ed esprimere concetti con la massima chiarezza possibile. La novità è un ingrediente importante, ma da sola non basta, un fattore importante è la qualità.

Possiamo dire che originalità, attualità e qualità sono ingredienti che ben miscelati insieme sono il mix completo per far conoscere il proprio blog e daranno sicuramente ottimi risultati. Inoltre, se a questo uniamo una certa utilità, le probabilità di successo aumentano in maniera esponenziale.

(altro…)

Oltre ai guru di tutti i tipi che ti dicono come diventare milionario in rete o come guadagnare online facendo un sacco di soldi seduto davanti al proprio notebook da casa (se c’è qualcuno che è diventato milionario grazie a loro, mi scriva tranquillamente e me lo dimostri) adesso siamo anche tempestati in rete da post e siti di ogni genere che demoliscono questi falsi miti per filo e per segno.

Tutto molto bello! Soltanto che, dopo che hanno elencato articoli e tesi ecc, ti invitano ai loro corsi da Guru e video da Guru …… a pagamento!!!

(altro…)

Questo articolo vi aiuterà a creare un buon sito SEO usando i principi basilari del SEO marketing. Quando ho iniziato la mia carriera, il mio sogno era quello di creare dei siti web e far si che in questi siti arrivi un buon traffico in maniera tale da accontentare al massimo la committenza.

Ma a quel tempo non ero a conoscenza di tutte le possibilità di Web Hosting e soprattutto delle tecniche SEO correlate. In seguito ho studiato e approfondito la conoscenza SEO ed ho sperimentato molte delle possibilità di Web Hosting attuali, poi ho iniziato a sperimentare la mia conoscenza con il mio sito personale e di conseguenza ho trasferito tutto quello che apprendevo sul mio lavoro di web developer.

Come creare un sito SEO con ottima resa

Questo è quello che gli americani definirebbero “best practice” per studiare un sito SEO, detto in italiano “è la pratica che conta!”. Basta avviare un sito e sperimentare. Attenzione però, sappiate che nessuno fa niente gratis, e quindi ficcandosi bene in testa che gratis non esiste, bisogna capire che qualcosa è necessario spendere, la bravura sta nello spendere il meno possibile avendo gli strumenti giusti per lavorare.

In futuro saranno sempre in quantità crescente coloro che ambiscono ad avere un sito web, personale o per la propria attività, piccolo o molto articolato e pieno di informazioni ed un grandissimo numero di costoro vorrà anche possedere un dominio.

Che cos’è l’ottimizzazione di un sito SEO?

l’ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization) è tutta quella serie di tecniche e strategie da mettere in atto in un sito web per aumentarne la visibilità e migliorarne il posizionamento tra i risultati di ricerca di Google.

Avere una buona posizione nei risultati delle ricerche fatte su Google aumenta le possibilità di visitatori al proprio sito, quindi di interagire con essi e magari fare molte vendite. Se le pagine del tuo sito si trovano nella prima pagina dei risultati di ricerca, hai molte più chance di essere raggiunto da potenziali clienti e acquisire un lead o una vendita online, mentre se si trovano oltre la prima pagina, per esempio nella terza, quinta o decima pagina, la cosa diventa più difficile.

Esistono alcune linee guida di ottimizzazione SEO per rendere il tuo sito SEO veramente ed i tuoi contenuti efficaci e d’impatto, sia per gli utenti che per Google.

Diciamo che esistono due principali aree di attività SEO dove intervenire per migliorare la classificazione nei risultati Google:

Sito SEO: che cos’è la SEO On-Site?

La SEO On-Site, che da qualcuno viene chiamata anche On Page, identifica una serie di attività di ottimizzazione da svolgere all’interno di un sito per di migliorarne il posizionamento nella classifica dei risultati di ricerca Google. Si passa dal trattamento del contenuto, magari scritto in ottica SEO, ai meta tags ed alle attivita sui testi con tag HTML tipo <h1> o <h2> ecc. fino ad arrivare ad aspetti molto tecnici che hanno bisogno di conseguente approfondimento.

Sito SEO: che cos’è la SEO Off-Site?

La SEO Off-Site invece è un insieme di attività svolte al di fuori del sito, cioè non direttamente riguardanti il sito stesso, per ottimizzarlo ulteriormente. Per esempio una delle attività più svolte è quella di link building o di link earning, che consiste nel cercare di avere molti collegamenti (link), diciamo il più possibile, in ingresso verso il proprio sito, grazie alla qualità e all’utilità dei contenuti pubblicati ed anche alla condivisione degli stessi.

Le principali attività di ottimizzazione SEO per il sito web e per migliorare il suo posizionamento organico su Google, richiedono un approfondimento tecnico che di conseguenza non è possibile trattare in un solo articolo.

Per questo mi riservo di trattare più approfonditamente l’argomento in un prossimo futuro con una serie di articoli dedicati.

 

Non concentratevi solamente sulla home page, le parole chiave ed I titoli. Il primo passo per vendere quando I clienti visitano il vostro sito è individuare quali prodotti stanno cercando. Ovviamente l’ottimizzazione del sito per I motori di ricerca e quindi una migliore classifica non può mantenere i vostri clienti sul vostro sito o farli acquistare. Però quando arrivano dai motori di ricerca I clienti saranno probabilmente interessati, secondo le informazioni che aveta indicato nei motori, ai vostri prodotti o servizi, per cui è necessario motivare all’acquisto fornendo informazioni e contenuti chiari ed inequivocabili. Quindi se proponete più di un prodotto o servizio è essenziale fornire tutte le informazioni necessarie e se dovete scriverle in più pagine, create dei collegamenti, link, adeguati e ben visibili in maniera tale che il cliente possa navigare facilmente ed ottenere tutti I dettagli che gli servono.

(altro…)

La densità delle parole chiave, in inglese keyword density, è un indicatore del numero delle volte che la parola chiave selezionata appare in una pagina web. Ma è importante sapere fin da subito che le parole chiave non devono essere usate in modo eccessivo, devono essere giusto sufficienti per apparire nei punti più importanti.

Se ripetete le vostre parole chiave insieme ad ogni altra parola in ogni riga probabilmente il vostro sito sarà scartato e indicato come un sito artificiale o un sito spazzatura (spam).

(altro…)
Copyright © 2023 - P. Iva 02677660546


Another project made with

by Marco Brughi
Città di Castello - Perugia - Arezzo - Firenze
Privacy Policy Cookie Policy
heart